Il Carnevale Rinascimentale di Ferrara: fra storia ed emozione

0 Comments


Il Carnevale torna a Ferrara riproponendo gli antichi fasti della Corte Estense.

Il centro città si trasforma come vuole la consuetudine. La stessa che da secoli ripropone una scenografia emozionante, che si snoda fra gli antichi palazzi, il Castello Estense, le strade e le piazze della città. Catapultando così il pubblico presente nella meravigliosa atmosfera del Rinascimento.

L’atmosfera che regala il Carnevale Rinascimentale di Ferrara è unica e palpitante.

Lo sguardo degli astanti si perde fra i fotogrammi di un viaggio che vanta la presenza sfarzosa di duchi e duchesse, cavalieri e dame, attori di uno spettacolo unico nel suo genere.

Edizione Carnevale 2017

L’edizione 2017 avrà quale momento clou le giornate che vanno da giovedì 23 a domenica 26 febbraio.  L’evento regalerà la ribalta ad una madrina d’eccezione. Un autentico omaggio ad una figura importante qual’è stata Eleonora d’Aragona. Prima duchessa della città e sposa del duca Ercole I d’Este. Il 3 luglio del 1473, giorno del matrimonio, entrò in città attorniata da una folla festante e dai rintocchi delle campane.

L’ingresso in città, come ricorda la storia, venne caratterizzato da una Ferrara agghindata a festa. Dove facevano bella mostra di se ricchi tendaggi floreali e macchine teatrali realizzate per sostenere sole, luna e pianeti, scomodati per regalare influssi positivi all’amata duchessa.

In ricordo dei fasti dell’arrivo di Eleonora d’Aragona “luna, sole e pianeti” vengono riproposti quale tema dell’edizione 2017 del Carnevale di Ferrara.

L’atmosfera del centro storico, Patrimonio Mondiale Unesco, ospiterà il corteo carnevalesco dedicato a Eleonora D’Aragona.

Messo a calendario sabato 25 febbraio il corteo partirà alle 16.00 da Palazzo Schifanoia, per poi percorrere il cuore pulsante del centro storico e raggiungere piazza Municipale. Lì la scena sarà tutta per il grande spettacolo teatrale di strada.

Il carnet del Carnevale di Ferrara è ricco di tanti altri eventi, che rallegreranno i presenti nell’ultimo lungo week end di febbraio. Chi vorrà partecipare potrà scegliere fra cene di corte, spettacoli tematici, commedie teatrali, concerti, balli in maschera, animazione ed attività per i più piccoli e visite guidate all’interno dei musei per i più grandi.

Per avere un’idea più precisa, scoprire tutto quel che è possibile fare e vedere durante il Carnevale Rinascimentale di Ferrara, decidendo magari di pernottare in città o prenotare una delle tante attività, può essere utile scorrere le pagine web del sito dedicato all’evento ovvero carnevalerinascimentale.eu.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *